PROMOZIONE

 
 

PROMOTION DAY 2.0 

In accordo con la Federazione Italiana, la Delegazione Provinciale promuove ogni anno almeno due Promotion Day sul territorio provinciale. I promotion day permettono di avere una visione a 360° dello sport del badminton. Sono totalmente gratuiti e della durata di 4 ore.

Sono rivolti prevalentemente ai docenti di educazione motoria ed educazione fisica delle scuole di ogni ordine e grado.

Comprendono una parte introduttiva teorica, una dimostrazione di gioco ed una parte pratica base.

IL PROSSIMO PROMOTION DAY SARA' SVOLTO A:

- PADOVA, PALESTRA 1 IST. PIETRO SCALCERLE IN VIA CAVE, 174 DALLE 9 ALLE 13 IL GIORNO 25 NOVEMBRE P.V.

Si richiede un gentile messaggio di conferma partecipazione a mailto:padova@badmintonitalia.net



 

Promotion Day 25 marzo a Padova presso l'Istituto Scalcerle


GRUPPI SPORTIVI ADERENTI

Nell’ambito degli organismi aderenti alla FIBa - Federazione Italiana Badminton è prevista l’opportunità di costituire una particolare forma associativa denominata Gruppo Sportivo Aderente - GSA, una struttura snella, agevole e interamente gratuita che intende promuovere il Badminton nel rispetto dei principi informatori e degli 

scopi ludico-educativi che caratterizzano la FIBa. 

Il Gruppo Sportivo Aderente (GSA) partecipa alla vita federale, riceve tutta l’informativa, è invitato alle assemblee alle quali prende parte senza diritto al voto. 

Il GSA può svolgere tutta l’attività amatoriale e conseguentemente partecipare a tutta quella provinciale. Può prendere parte anche all’attività agonistica regionale partendo dal livello più basso attraverso: 

  • l’adeguamento della certificazione medica degli atleti interessati a quella richiesta per l’attività agonistica; 
  • il tesseramento agonistico in forma temporanea, secondo norme specificate in relazione alla situazione locale (individuazione dell’ASA di riferimento, tipo di attività, valenza del tesseramento già in possesso dell’atleta interessato, etc.) 

Il GSA può partecipare alle attività organizzate dalla Federazione in piena autonomia, essendo per la FIBa società aderente a tutti gli effetti.

Referenti e tesserati sono direttamente coinvolti nelle iniziative promozionali della Federazione, quali Corsi di Formazione, inviti a manifestazioni sportive etc.

Per Costituire un GSA è sufficiente inviare la richiesta DF91BIS tramite il seguente link: https://form.jotformeu.com/80584154978369

Con il tesseramento minimo di 80 alunni (gratuito e non vincolante) è possibile ricevere un Kit Promozionale di avviamento all'attività sportiva. Per info, scrivere a segreteria@badmintonitalia.it



RACCHETTE DI CLASSE

Il Progetto

“Racchette di Classe” è il frutto della sinergia tra tre sport di racchetta quali il Badminton, il Tennis ed il Tennistavolo, e si pone in pieno accordo con quanto previsto per la scuola primaria dalle Indicazioni Nazionali per il Curricolo.

Il progetto comune tra Mini-Badminton, Mini-Tennis e Mini-Tennistavolo nasce dalla integrazione di due progetti, uno già in atto nelle scuole, denominato Shuttle Time, un progetto ideato dalla Federazione Mondiale di Badminton (BWF) e recepito, riadattato e divulgato dalla FIBa, l’altro A scuola con la racchetta è il Progetto elaborato per la F.I.T. Federazione sportiva del C.O.N.I., dall’Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”, dal Settore Tecnico Nazionale e dalla Commissione Nazionale Promozione e Propaganda ed infine il progetto redatto e divulgato dalla FITeT denominato "Il Tennistavolo a Scuola: a scuola di Tennistavolo".

“Racchette di Classe” è ispirato e si ricollega al Progetto Nazionale “Sport di Classe” condiviso da CONI e MIUR, con specifici riferimenti al Protocollo d’Intesa CONI-MIUR ed alle Indicazioni Nazionali per il Curricolo, che forniscono un supporto tecnico e didattico agli Insegnanti che si occupano di attività sportive nelle Scuole Primarie e Istituti Comprensivi, ideale per sviluppare un percorso di educazione motoria, in questo caso attraverso il Gioco del Mini-Badminton, del MiniTennis e del Mini-Tennistavolo.

Specifiche figure, già laureate in Scienze Motorie o Diplomati ISEF, sono appositamente formate e abilitate a promuovere i tre giochi sportivi di racchetta congiuntamente nella scuola essendo dotati sia di componenti per l’avviamento ludico, sia di manuali e linee guida specifiche per entrambe le discipline.

Il Mini-Badminton, il MiniTennis e il Mini-Tennistavolo in particolare contribuiscono allo sviluppo delle capacità senso-percettive, coordinative, capacità condizionali e all’acquisizione delle abilità motorie proprie delle due discipline sportive.

Il Badminton, il Tennis e il Tennistavolo sono sport ideali per le scuole e presentano molti vantaggi:

  • sport sani e a basso impatto per i bambini;
  • sia i ragazzi che le ragazze possono praticarli (benefici sociali);
  • contribuiscono allo sviluppo delle capacità motorie fondamentali;
  • l’attrezzatura necessaria è relativamente poco costosa;
  • possono essere praticati all’interno o all’esterno.

Il Target

“Racchette di Classe”, inquadrandosi all’interno del Progetto Nazionale “Sport di Classe”, è indirizzato alle tre classi terminali della Scuola primaria (3^, 4^ e 5^) e propone un’attività ludico-ricreativa e di giocosport  inserendo gradualmente anche l’aspetto tecnico-tattico e di confronto. Le attività sono facilmente adattabili e dunque possono essere proposte a tutti gli alunni.


Ciascuna Scuola Tennis “adotterà” un Istituto Scolastico per la realizzazione del Progetto. Per una migliore resa del progetto, dovranno essere privilegiati gli Istituti Comprensivi in prossimità delle Scuole Tennis di livello STANDARD, SUPER e TOP SCHOOL abilitate al progetto, e dunque individuati e scelti di concerto con gli Organi Territoriali ministeriali di competenza. 


I Tecnici Federali coinvolti nelle 6 lezioni curricolari e nelle 4 extracurriculari, in affiancamento al docente titolare, avranno tra i requisiti minimi il possesso della Laurea in Scienze Motorie, o Diploma ISEF.


Gli esercizi e le attività proposte sono state ideate per i ragazzi a partire dai 5 anni fornendo loro un bagaglio che si rivelerà utile per tutto il percorso di crescita del ragazzo.